"Sottraeva le marche da bollo", per operatrice del Tribunale del Lavoro scattano denuncia e sospensione

La donna è indagata dalla Procura di Bari: Avrebbe anche promesso fittiziamente agli avvocati di apporre personalmente i valori bollati, intascando in anticipo i soldi, per una somma complessiva di 20mila euro

Un'operatrice giudiziaria della Sezione Lavoro del Tribunale Civile di Bari, è stata sospesa dal servizio per 12 mesi poiché accusata di essersi appropriata di numerose marche per il contributo unificato, promettendo "falsamente" a diversi avvocati di apporre personalmente i valori bollati sulle note d'iscrizione a ruolo in corso di deposito, facendosi consegnare il valore delle marche, per un profitto indebito di complessive 20mila euro.

Le accuse per l'operatrice giudiziaria

La dipendente, Stellina Manfredi, è accusata di peculato, sottrazione, distruzione ed occultamento di atti veri, truffa aggravata in danno dello Stato e autoriciclaggio. Secondo le indagini della Guardia di Finanza, coordinate dalla Procura, la donna avrebbe messo in atto "plurime e reiterate condotte fraudolente", appropriandosi di marche da bollo di cui aveva disponibilità nel proprio ufficio. L'operatrice, inoltre, avrebbe anche riutilizzato le marche riapponendole su nuove note di iscrizione a ruolo, "dissimulando artificiosamente i segni dell'annullo precedente". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

Torna su
BariToday è in caricamento