menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Truffa dello specchietto' a Ruvo: beccati dopo le segnalazioni dei residenti, in due ricevono il foglio di via

A raccontare sui social quanto accaduto è il sindaco del comune barese, Pasquale Chieco. I due responsabili avevano numerosi precedenti penali per truffa commessi in varie città Italiane

Bloccata la 'truffa dello specchietto' a Ruvo: polizia locale e carabinieri hanno beccato due truffatori provenienti da fuori regione, che estorcevano soldi alle ignare vittime con un tranello: fingere il danneggiamento di uno specchietto retrovisore esterno in un piccolo incidente stradale per chiedere un risarcimento cash approfittando della buona fede di qualche malcapitato. A riportare la notizia è il sindaco del comune barese, Pasquale Chieco: le indagini delle forze dell'ordine sarebbero partite dopo le segnalazioni dei residenti, che negli ultimi due giorni avevano denunciato la presenza di due persone con "accento straniero" che avevano provato a mettere in atto la classica truffa.

"Le forze dell’ordine locali - ha ricordato il sindaco in un post sui social - hanno rintracciato e identificato due persone con numerosi precedenti penali per truffa commessi in varie città italiane, per loro è stato emesso foglio di via obbligatorio: non metteranno più piede qui da noi. L’invito che rivolgo a tutte e a tutti noi è quello di migliorare ancora la collaborazione con le forze dell’ordine locali, continuando a segnalare situazioni problematiche, ma soprattutto mantenendo una condotta che possa aiutare chi ha la responsabilità della nostra sicurezza a non disperdere tempo ed energie per 'correggere' i nostri comportamenti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento