menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si spaccia per volontario di un'associazione e porta via la spesa donata per i bisognosi: "Atto ignobile"

La denuncia di 'Seconda mamma', vittima della truffa: qualcuno è presentato in uno dei punti vendita in cui l'associazione ha attivato l'iniziativa 'CarrelloSospeso' e presentandosi come un volontario ha prelevato tutti i prodotti raccolti in un giorno

Truffatori in agguato anche in piena emergenza Coronavirus. Mentre c'è chi si rimbocca le maniche per dare una mano, con iniziative di solidarietà, non manca chi purtroppo cerca di approfittare della situazione. La denuncia di un raggiro arriva dall'associazione 'Seconda mamma': "Qualcuno, vestito di cattiva fede, si è presentato come "Volontario di Seconda Mamma" in uno dei punti vendita in cui è attivo il nostro #CarrelloSospeso e ha ritirato tutto il raccolto della giornata", raccontano sulla pagina Fb dell'associazione.

"E' un atto ignobile sotto tutti i punti di vista - commentano con amarezza da 'Seconda mamma' - che diventa ancor più grave in questo momento per due motivi: ha sottratto risorse a famiglie che ne avevano veramente bisogno; ha messo in serie difficoltà il dipendente del punto vendita che di questa cessione "in buona fede" ora deve renderne conto ai suoi titolari, nonostante in questo periodo stiano lavorando in maniera egregia per garantire a tutti la continuità del servizio".

"Cogliamo l'occasione per informarvi che i nostri Volontari si presentano SEMPRE previo appuntamento concordato tra il donatore e un membro del Consiglio Direttivo della nostra Associazione e sono provvisti di badge, quindi diffidate sempre da chi si presenta a nostro nome senza essere annunciato. Inoltre, non facciamo raccolte di denaro o di beni "porta a porta", ma solo tramite iniziative o raccolte alimentari segnalate sulla nostra pagina. Qualsiasi iniziativa che notate sia difforme da quanto noi costantemente comunichiamo, vi preghamo di segnalarcela tramite tutti i nostri canali (whatsapp, facebook, sito internet)".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento