Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Murat / Via Alessandro Maria Calefati

In 8 vivevano tra sporcizia e incuria: sgomberato altro tugurio in via Calefati

Controlli effettuati in uno stabile del quartiere Libertà di Bari: all'interno vi erano diversi adulti e una bambina, di origini straniere

Gli agenti della Polizia Locale, assieme a Polizia di Stato e personale del Nucleo di Polizia Edilizia e Sisp Asl Bari, hanno effettuato controlli all'interno di un edificio di via Calefati, nel quartiere Libertà, dove 8 persone di origine straniera vivevano in alcuni locali in precarie condizioni igienico-sanitarie: in particolare, tra sporcizia e incuria, vi erano diversi adulti e una mamma con un bambino di 15 giorni.

La struttura era composta da tre unità immobiliari del tipo catastale A/5. I locali sono stati fatti sgomberare dagli agenti: un uomo di nazionalità Nigeriana,  classe 1996, risultato irregolare sul territorio dello Stato, è stato espulso. In attesa dell’esecuzione del provvedimento è stato condotto presso il CPR di Bari-Palese. Su altri due uomini identificati sono in corso accertamenti. Alla mamma, munita di regolare permesso di soggiorno, e al suo neonato è stato assicurato il debito supporto sociale da parte del PIS del Comune di Bari, intervenuto sul posto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In 8 vivevano tra sporcizia e incuria: sgomberato altro tugurio in via Calefati

BariToday è in caricamento