Fesca: ragazzo tunisino picchiato e accoltellato in strada

Il 24enne sarebbe stato aggredito in seguito ad un litigio con altro extracomunitario di origine curda. In più persone lo hanno colpito utilizzando probabilmente un coltello o cocci di vetro. Guarirà in 30 giorni

Picchiato e accoltellato in strada al termine di un banale litigio. E' accaduto ieri sera nel quartiere Fesca. Vittima dell'aggressione un ragazzo tunisino di 24 anni, che ha chiesto l'aiuto degli agenti delle volanti dopo essere stato aggredito e ferito da un gruppo di persone.

Ai poliziotti la vittima ha raccontato di aver litigato poco prima con un altro extracomunitario, un ragazzo di origine curda, e che dopo la discussione sarebbe stato aggredito da un gruppo di amici del giovane. A colpirlo sarebbero state almeno una ventina di persone, armate probabilmente di un coltello o di cocci di vetro. Il 24enne è stato soccorso e ricoverato in ospedale. Le sue ferite guariranno in trenta giorni.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

Torna su
BariToday è in caricamento