Cronaca Turi

Picchiata e maltrattata dal marito, chiede aiuto al 112: in carcere 45enne violento

E' accaduto a Turi. Ai carabinieri la donna ha raccontato delle vessazioni subite per anni: ferita agli arti e al volto, in forte stato di agitazione, è stata soccorsa e trasportata in ospedale

Nella notte i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Gioia del Colle sono intervenuti, a seguito di telefonata pervenuta al 112, a Turi, presso l’abitazione di residenza di una giovane donna che chiedeva aiuto poiché era stata malmenata per l’ennesima volta dal marito.

Giunti sul posto gli operanti hanno trovato la donna in forte stato di agitazione con varie escoriazioni, la quale riferiva che il suo calvario di maltrattamenti e vessazioni andava avanti da anni.

La donna è stata prontamente soccorsa e medicata presso il pronto Soccorso di Putignano, venendo giudicata guaribile in alcuni giorni per lesioni al volto ed agli  arti.

Nel prosieguo delle indagini si è avuto modo anche di apprendere che in passato, in più circostanze, l’uomo si era reso protagonista di maltrattamenti nei confronti della moglie.

L’uomo, sebbene a fatica, è stato così bloccato e tratto in arresto ed associato presso la Casa Circondariale di Bari.  Dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiata e maltrattata dal marito, chiede aiuto al 112: in carcere 45enne violento

BariToday è in caricamento