Cronaca Turi

Spaccio 'a domicilio', 42enne arrestato mentre consegna droga a casa di un 'cliente'

L'uomo è stato sorpreso dai carabinieri a Turi, durante un controllo nell'abitazione di un giovane ai domiciliari: aveva con sè sette dosi di cocaina

Sorpreso dai carabinieri nell'abitazione di un giovane agli arresti domiciliari, probabilmente mentre stava effettuando una 'consegna' di droga. E' finito in manette così, a Turi, un 42enne del luogo.

I militari, giunti nell'appartamento di un giovane detenuto ai domiciliari per un controllo di routine, hanno sorpreso il 42enne, estraneo al nucleo familiare, che non ha saputo dare giustificazioni per la sua presenza.

Così è scattata la perquisizione personale, che ha consentito di rinvenire, nelle tasche dei pantaloni del 42enne, sette dosi di cocaina. I controlli sono stati quindi estesi presso la sua abitazione, dove i militari hanno rinvenuto, nonostante fossero ben occultati all’interno di utensili da cucina e sugli armadi, ulteriori sei grammi di hashish.

Tratto in arresto, il pusher, su ordine dell’Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari e dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La trasgressione delle prescrizioni previste dai domiciliari da parte del giovane è stata comunicata alla competente Autorità Giudiziaria che ne valuterà la gravità.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio 'a domicilio', 42enne arrestato mentre consegna droga a casa di un 'cliente'

BariToday è in caricamento