Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

"Rallenta con la moto", lui li aggredisce con calci e pugni. Condannato 21enne

Condanna a due anni e mezzo di reclusione per un 21enne di Gallipoli. Nell'estate del 2009 avrebbe aggredito e picchiato due turisti, entrambi di origini baresi, che lo avevano invitato a rallentare mentre sfrecciava a tutta velocità per le strade della località salentina

Condannato a due anni e mezzo di reclusione per aver aggredito e picchiato con violenza due passanti che lo avevano rimproverato per la folle velocità alla quale scorrazzava per le strade affollate di Gallipoli. E' la sentenza emessa oggi dal Tribunale di Lecce nei confronti un 21enne di Gallipoli.

I fatti risalgono al 19 agosto del 2009. Il 21enne avrebbe reagito con violenza al rimprovero di due turisti, entrambi baresi, che lo avevano invitato a rallentare mentre sfrecciava ad alta velocità per le strade affollate della località salentina. I due riportarono ferite guaribili in 40 giorni di prognosi: uno per una frattura al naso, l'altro con una ferita lacero contusa e un trauma cranico.

Insieme al 21enne, condannato oggi con rito abbreviato, ci sarebbe stato anche un altro aggressore, il quale però all'epoca non ancora diciottenne e sarà giudicato dal Tribunale per i minori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rallenta con la moto", lui li aggredisce con calci e pugni. Condannato 21enne

BariToday è in caricamento