menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Ubriaco al volante, folle corsa sul lungomare: sorpassi azzardati e guida contromano, automobilista bloccato dalla Polizia locale

L'uomo è stato fermato nella notte sul lungomare Trieste: aveva un tasso alcolemico di tre volte superiore al limite consentito. Controlli a tappeto nella notte nei luoghi della movida: 26 persone sanzionate

Bloccato nella notte sul lungomare Trieste, alla guida di un'auto di grossa cilindrata in stato di ebbrezza. Gli agenti della polizia locale sono riusciti a fermare la folle corsa dell'automobilista, che già sul lungomare Nazario Sauro aveva messo in atto una serie di sorpassi azzardati, guidando anche contromano per un tratto. L'uomo, che aveva trascorso la serata in alcuni locali cittadini, è risultato avere un tasso alcolemico di oltre tre volte superiore a quello minimo consentito e, pertanto, è stato denunciato alla Autorità Giudiziaria. Il veicolo è stato sequestrato per la successiva confisca, mentre la patente ritirata: in questi casi, è prevista la sospensione del titolo di guida da 1 a 2 anni.

Controlli a tappeto nei luoghi della movida

Per tutta la serata di sabato e la notte, gli agenti della Polizia locale sono stati impegnati in una serie di controlli straordinari per la sicurezza stradale, disposti dal comandante Palumbo, che si sono concentrati in particolare nei luoghi della movida. Diverse le sanzioni elevate a neopatentati e a giovani automobilisti per guida senza cinture di sicurezza, attraversamento di incrocio con semaforo rosso e guida con cellulare: in totale sono state 26 le violazioni al Codice della Strada contestate. "Dopo le giornate dedicate in aula sui temi della sicurezza stradale a cui contribuisce anche il nostro Ufficio Studi e Formazione della Polizia Locale di Bari - commenta il generale Palumbo - nella notte abbiamo effettuato controlli in città che hanno determinato anche sanzioni penali per condotte di guida illegali. Lo sforzo delle nostre donne e dei nostri uomini ha contribuito al conseguimento di un dato che riteniamo importante: nessun incidente stradale occorso in città nella notte appena trascorsa e tutti i nostri ragazzi tornati a casa".

Il ricordo delle vittime della strada

Proprio oggi ricorre la Giornata mondiale dedicata alle vittime della strada: in questa occasione, il Ponte Adriatico sarà illuminato di rosso per contribuire a sensibilizzare la cittadinanza al tema della sicurezza stradale.

(foto di repertorio)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento