'Favori' richiesti per aggiudicarsi la manutenzione dei mezzi Amtab: a rischio processo 4 persone

Partita in mattinata l'udienza preliminare per per le accuse - a vario titolo - di corruzione, falso, abuso d’ufficio, peculato, induzione indebita a dare o promettere utilità. I fatti commessi risalgono al periodo 2010-2014

È cominciata in mattinata l'udienza preliminare sulle presunte tangenti in cambio di appalti sulla manutenzione dei bus dell'Amtab. Udienza in cui l'azienda municipalizzata che gestisce il trasporto pubblico in città si è costituita parte civile. Quattro gli imputati, che dopo l'inchiesta guidata dal pm Francesco Bretone, rischiano il processo per le accuse - a vario titolo - di corruzione, falso, abuso d’ufficio, peculato, induzione indebita a dare o promettere utilità per i fatti commessi tra il 2010 e il 2014. Le indagini della magistratura barese hanno consentito di ricostruire che in alcuni casi gli appalti per la manutenzione degli autobus sarebbero stati concessi in cambio di assunzioni di familiari. Tra le imputazioni ci sono anche presunte irregolarità nei pagamenti di lavori di manutenzione e nella fatturazione dei pezzi di ricambio.

In caso di rinvio a processo, sul banco degli imputati siederebbero l’ex direttore generale dell'Amtab Nunzio Lozito e l'allora responsabile dell’area tecnica Vito Rogazione Stea. Altri due imputati, Onofrio Soldano, capo area contratti e appalti dell’Amtab e l’imprenditore Pietro Di Paola, hanno chiesto di essere processati con il rito abbreviato. Per la responsabilità amministrativa degli enti sono imputate anche le due società Oma Service Srl e Citybus Srl, la prima fornitrice dell’Amtab ed entrambe riconducibili all’imprenditore Di Paola. Chiesta dall'avvocato della parte civile la citazione della società Oma come responsabile civile. Non rischia di andare a processo, invece, l'ex presidente dell'azienda, Tobia Binetti, dimissionario dopo aver ricevuto l'avviso di garanzia: le sue accuse sono state archiviate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento