Locali destinati ad ufficio, ma utilizzati come abitazione: scattano i controlli, fermata una cittadina straniera

Gli accertamenti di polizia di Stato e polizia locale hanno riguardato alcuni immobili in via Martiri D'Avola: dei cinque occupanti, tutti di nazionalità georgiana, solo una donna è risultata irregolare

Foto di repertorio

Occupavano locali accastati ad uso ufficio, utilizzando però come abitazione. Le irregolarità sono emerse durante una serie di controlli messi in atto, in alcuni immobili di via Martiri D'Avola, dalla polizia, intervenuta con due equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Puglia Settentrionale”, insieme a 4 equipaggi del nucleo di Polizia Giudiziaria della Polizia locale, al Nucleo di Polizia Edilizia, a personale ASL e al Pronto Intervento Sociale del Welfare del Comune di Bari.

Dai controlli effettuati si è accertato che i locali erano accatastati ad uso ufficio, pur essendo adibiti ad uso abitativo e per questo si è proceduto a contestare le relative violazioni urbanistiche. Inoltre si è verificato che delle 5 persone controllate di nazionalità georgiana, di cui 1 uomo e quattro donne, erano tutti regolari tranne una donna, che è stata fermata ed accompagnata presso il CPR di Roma. 

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Ragazzo di 17 anni trovato morto in casa a Monopoli, decesso per cause naturali. Indaga la Polizia

  • Si staccano pietre da Lama Monachile e finiscono in mare, stop ai bagni accanto alla parete rocciosa

  • Picchia cliente con una spranga dopo una lite, arrestato esercente: questore chiude negozio in piazza Moro

Torna su
BariToday è in caricamento