Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Bari Vecchia / Largo San Sabino

Bari Vecchia: troppo piccolo l'ufficio postale in largo san Sabino

Clienti e impiegati costretti in dei locali diventati ormai troppo piccoli e con il caldo torrido la situazione diventa critica. La denuncia del circolo Acli Dalfino

"L’Ufficio Postale della Città Vecchia in Largo San Sabino è in una situazione insostenibile". Lo dichiarano gli associati del circolo Acli Dalfino che in una lettera aperta spiegano "non sussistono più le condizioni di sicurezza e di vivibilità nell’esecuzione del servizio pubblico, sia per quanto concerne gli impiegati sacrificati in uno spazio limitatissimo, e sia per quanto riguarda l’utenza". Stando alla lettera le giornate di riscossione della pensione sono quelle più critiche e in queste giornate di caldo torrido il mancato funzionamento dell'aria condizionata avrebbe costretto il 118 a intervenire in alcuni casi.

"La struttura in origine, aveva 2 porte d’ingresso - spiegano -  Ora è stata sacrificata una per far posto al Bancomat, collocato più di un anno fa, quindi lo spazio è diventato ancora più angusto ed in questa 'bolgia' di problemi manca la riservatezza della privacy, cosa importante in un ufficio postale e bancario".

"Alla luce di questa vergognosa situazione che dura da anni il Comitato di Quartiere di Bari Vecchia ed il Circolo Acli – Dalfino chiedono al presidente compartimentale delle Poste di Bari di trovare un’ubicazione più consona e più rispettosa sia per gli operatori che per l’utenza per offrire un miglior servizio pubblico". Collocazione questa che stando alla lettera del circolo Acli sarebbe da individuare in alcuni locali del Palazzo Colonna a Largo Chiurlia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari Vecchia: troppo piccolo l'ufficio postale in largo san Sabino

BariToday è in caricamento