Cronaca

Fiori e alberi d'ulivo per Papa Francesco, da Terlizzi gli addobbi per la Domenica delle Palme

Anche quest'anno piante, fiori e ulivi utilizzati per addobbare piazza San Pietro saranno forniti dai floricoltori terlizzesi. Dopo la cerimonia, gli alberi verranno ripiantati nei giardini vaticani

Fiori, piante e alberi di ulivo da Terlizzi per Papa Francesco. Anche quest'anno, com'è ormai tradizione, gli addobbi per la celebrazione della Domenica delle Palme in piazza San Pietro saranno curati dai floricoltori terlizzesi.

Ieri a Terlizzi si è tenuta la cerimonia di benedizione degli ulivi in partenza per Roma. A impartire la benedizione è stato don Franco Vitagliano, parroco della Concattedrale di Terlizzi, alla presenza del sindaco, Ninni Gemmato, del coordinatore del progetto, Giuseppe De Palma, e di un gruppo di floricoltori della Cooperativa ‘Progetto 2000’ che hanno esibito delle t-shirt con lo slogan "Puglia terra di Pace".

I maestri fioristi coinvolti nel progetto, al quale si sta lavorando da novembre, sono in tutto 15. Due i Tir adibiti al trasporto degli ulivi secolari e delle 50 giovani piante di ulivo, quattro i camion refrigerati  per trasportare i 500 steli di peschi da fiore, i 100.000 rami d’ulivo, i 1000 steli di essenze di palmizi e i 100 plateau di piante mediterranee che sono in viaggio verso la Capitale.

"Si tratta di ulivi secolari non monumentali che verranno ripiantati nei giardini vaticani", ha tenuto a precisare De Palma.

"I prodotti della nostra terra sono il nostro orgoglio e il nostro biglietto da visita - ha commentato il sindaco - è un onore che, insieme al nostro gonfalone, in Piazza San Pietro saranno i nostri fiori, i nostri alberi, le nostre ceramiche a distinguere in maniera inequivocabile il nostro territorio, presente, ancora una volta, in un momento epocale e di portata mondiale come quello della Santa Messa della Domenica delle Palme".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiori e alberi d'ulivo per Papa Francesco, da Terlizzi gli addobbi per la Domenica delle Palme

BariToday è in caricamento