menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Japigia, "Una struttura per ospitare i figli dei dipendenti della Regione": ok dalla Giunta

La proposta degli assessori Negro e Curcuruto permetterà alla struttura di via Gentile di dotarsi di un nido, di un centro ludico e un centro polivalente

Un centro per l'infanzia e per l'adolescenza per ospitare i figli dei dipendenti della Regione Puglia. La proposta degli assessori regionali Salvatore Negro e Anna Maria Curcuruto potrebbe presto diventare realtà: ieri la Giunta ha dato parere positivo sul progetto che porterà alla creazione di un asilo nido, di un centro ludico e di un centro polivalente. 

Il primo potrà ospitare piccoli da 0 a 36 mesi, il secondo bambini fino a sei anni e l'ultimo minori fino ai 17 anni. Nel pomeriggio potranno essere  ospitati fino a 50 ragazzi, e  20 bambini  nelle fasce mattutina e pre-pomeridiana. La Regione ha dapprima chiamato un gruppo di lavoro interassessoriale per definire la programmazione tecnica dell'intervento, che saranno seguite da valutazione economiche, gestionale e socio educative dell'opera che sarà a disposizione anche dei residenti del quartiere Japigia. Il centro per l'infanzia e per l'adolescenza sorgerà infatti all'interno degli uffici esecutivi della Regione Puglia di via Gentile, dove a breve troverà posto anche il Consiglio regionale. 

“Siamo molto soddisfatti – hanno detto gli assessori Salvatore Negro e Anna Maria Curcuruto – perché questa decisione  segna un punto di svolta nel  processo voluto ed  avviato   dai dipendenti regionali , anche attraverso le loro organizzazioni interne  e    considerato  talmente che  già  da due anni era parte integrante del Piano per le azioni positive, quale intervento di welfare aziendale. E’ assai significativo, inoltre, che l’idea progettuale sia cresciuta con la differenziazione dei bisogni: alcuni anni fa si parlava solo di asilo nido, quindi per i bambini piccolissimi, oggi a grande richiesta la struttura si predispone a rispondere alla domanda di servizi e di conciliazione di dipendenti giovani e meno giovani, con figli piccolissimi e già inseriti nel percorso scolastico". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento