menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Progetto 'Scuole senza zaino', aula sperimentale inaugurata all'Università

Iniziativa illustrata dall'assessore comunale alla Pubblica Istruzione, Paola Romano: arredi funzionali e utilizzo di strumenti didattici tattili e digitali. Apprendimento attraverso l'innovazione

L'assessore comunale alla Pubblica Istruzione, Paola Romano, ha inaugurato, nell'università di Bari, un'aula multimediale nell'ambito del progetto 'Scuole senza zaino'. sperimentazione educativa che prevede, per le classi, arredi con mobili funzionali e l'utilizzo di strumenti didattici tattili e digitali. I ragazzi, in questo modo, potranno frequentare ambienti più confortevoli adoperando innovative metodologie di studio. L'aula è stata presentata nell'ambito di un convegno nazionale sul tema organizzato in Ateneo, dove l'assessore ha illustrato l'esperienza effettuata durante lo scorso anno scolastico da una classe dell’istituto 'Aristide Gabelli', di Santo Spirito, unico esempio nella città di Bari

“L’obiettivo che intende conseguire questo progetto - commenta l’assessora Paola Romano - è sperimentare dei modelli innovativi per ripensare l’educazione scolastica e far sì che la scuola diventi uno luogo dove costruire una comunità migliore e più coesa. Per questo abbiamo deciso di sostenere la scuola nell’applicazione del modello senza zaino, in quanto è un metodo che sviluppa l’autonomia degli alunni, il problem-solving che alimenta la costruzione del sapere, l’attenzione ai sensi e al corpo, la co-progettazione che rende responsabili docenti e alunni e la cooperazione tra docenti che alimenta la formazione continua".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento