menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Università, azzerato il deficit: "Bilancio in pareggio, ora rilancio"

Approvato il bilancio preventivo per il 2016: l'ente annuncia l'azzeramento del deficit accumulato per il passato e nuovi fondi per potenziare offerta formativa e ricerca

Deficit azzerato e misure per il rilancio. Nella giornata di ieri, il Consiglio di Amministrazione dell'Università di Bari, acquisito il parere favorevole del Consiglio degli Studenti, del Senato Accademico e del Collegio dei Revisori dei Conti, ha approvato il bilancio preventivo per il 2016 che - annuncia l'ente in una nota - si presenta  in pareggio. "L’Università - si legge - con un anno di anticipo azzera il deficit finanziario accumulato per il passato (32 milioni di euro all’anno 2013)".

Un obiettivo, commenta il Collegio dei Revisori dei Conti, "frutto di una condivisa e partecipata azione di risanamento, contenimento della spesa e rilancio della funzione formativa ultimamente anche come tradotta e rappresentata dal piano di Rientro e di Rilancio adottato dall’Ateneo". I dettagli saranno resi noti oggi dal rettore Uricchio in una conferenza stampa.

Tra le misure di spesa per il rilancio annunciate, figurano 300mila euro destinati agli studenti per il progetto junior enterprise: si tratta di contratti di lavoro a tempo parziale che favoriscono il collegamento con il mondo del lavoro e delle imprese, social media e la promozione dell’immagine dell’Ateneo. Altri 450mila euro andranno al fondo assegnato ai Dipartimenti per il potenziamento della didattica. La dotazione Ordinaria di Funzionamento da assegnare ai Dipartimenti, è detto ancora nella nota dell'Università, viene portata a 1 milione e 35mila euro. La quota destinata ai Dipartimenti per la ricerca scientifica è incrementata di 600mila euro, di cui 300mila  garantiranno la copertura delle quote di cofinanziamento di Ateneo per i progetti erogati da terzi (Unione Europea o altre istituzioni).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento