menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dottorati di ricerca innovativi, il Ministero finanzia 44 progetti dell'Università di Bari

Il bando consentirà di svolgere anche periodi di studio con imprese e all'estero. Uricchio: "Opportunità concreta per tanti giovani"

Sono 44 le proposte dell'Università di Bari ammesse ai finanziamenti del Miur nell'ambito del Programma Operativo Ricerca e Innovazione 2014-2020 per il bando 'Dottorati innovativi con caratterizzazione industriale', con l'obiettivo di valorizzare e internazionalizzare i dottorati italiani e a rafforzare i legami col settore industriale. Il bando prevederà anche un periodo di studio di almeno sei mesi con imprese che svolgano attività industriali dirette alla produzione di beni o di servizi, oltre a un periodo di studio e ricerca di almeno sei mesi all’estero. Positivo il commento del rettore Uniba, Antonio Uricchio: "Queste 44 borse - afferma - si aggiungono alle 102 già finanziate dall’Ateneo e ci consentiranno di offrire un’opportunità concreta ai tanti giovani che lavorano nella nostra Università con passione e competenza. Questo successo premia l’impegno della nostra università sul fronte delle produzione scientifica e ci spinge a continuare il percorso di sostegno alla crescita del territorio. Quarantaquattro giovani contribuiranno ad incentivare innovazione e ricerca nella nostra università, lavorando in sinergia con il settore industriale del territorio e  promuovendo lo sviluppo dell’economia.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento