All'Università di Bari ripartono le sedute di laurea in presenza: da settembre riprendono anche gli esami

Mascherine e non più di 5 ospiti per laureando: le sedute riguarderanno magistrali e corsi a ciclo unico. Lunedì 6 luglio la manifestazione 'Riprendiamoci', con la consegna dei diplomi a una rappresentativa di studenti laureati online durante il lockdown

All'Università di Bari da luglio ripartono le sedute di laurea in presenza, per magistrali e corsi a ciclo unico. Il programma, che prevede anche, da settembre, la ripresa delle lezioni in presenza per l’anno accademico 2020/2021, è stato presentato questa mattina dal rettore Bronzini.

“Sono felice di poter dare seguito, grazie alla collaborazione di tutta la Comunità Universitaria, all’impegno espresso già negli organi di governo di riprendere in presenza. E’ solo l’inizio di un percorso che parte con le lauree in presenza  e a settembre  riguarderà la ripresa degli esami di profitto e dell’attività convegnistica. La parola d’ordine che ci accompagnerà in questo percorso - ha aggiunto il rettore - è “Riprendiamoci”. Gli spazi, la ricerca, la formazione, la socialità.”

La consegna dei diplomi ai laureati durante il lockdown

Il primo appuntamento è il 6 luglio, con la manifestazione “Riprendiamoci” nell’Atrio del Palazzo Ateneo, durante la quale verranno consegnati i diplomi di laurea a una rappresentativa di studenti laureati online durante il lockdown. Alla cerimonia interverranno il Rettore Stefano Bronzini,  il Ministro per gli Affari Regionali, On. Francesco Boccia, il Presidente della Regione Puglia , Michele Emiliano e il Sindaco di Bari Antonio Decaro. Gli studenti a cui verranno consegnati i diplomi sono 23, uno per ciascun dipartimento e sono stati sorteggiati durante una seduta del Consiglio degli Studenti.  A loro si aggiunge la prima laureata online del periodo di chiusura, Annamaria Ventura  che sarà la testimonial dell’evento. Per lo svolgimento dell'evento sono state fissate alcune regole: per ciascun laureato, è prevista la presenza di non più di 3 ospiti che saranno ammessi alla manifestazione previo accreditamento; l’accesso alla struttura sarà consentito solo in presenza dei dispositivi di protezione (mascherina); l’accesso sarà consentito a partire dalle ore 19.00; l'accesso avverrà attraverso i varchi appositamente predisposti per entrata ed uscita, presidiati dai volontari del servizio civile e dai portieri in servizio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le regole per le sedute di laurea in presenza 

Dal 7 luglio partiranno le  sedute di laurea in presenza per le magistrali e a ciclo unico e proseguiranno per tutto il mese di luglio negli spazi  che ospiteranno, nel pieno rispetto delle norme per la sicurezza e del distanziamento sociale, la commissione esaminatrice, i laureandi, e un numero contingentato di familiari e parenti. Per ciascun laureando, è prevista la presenza di non più di 5 ospiti che saranno ammessi alla seduta di laurea previa esibizione di apposito pass; l’accesso alle strutture che ospiteranno le sedute sarà consentito solo in presenza dei dispositivi di protezione (mascherina); l’accesso sarà consentito non prima dell’orario di inizio fissato per la seduta; l’accesso al plesso in cui si svolgerà la seduta di laurea avverrà attraverso i varchi appositamente predisposti; al termine dell’esposizione del lavoro da parte del candidato si procederà alla sanificazione del microfono, sedia e scrivania utilizzata; durante l’esposizione il candidato deve obbligatoriamente indossare la mascherina; al termine di ciascun turno si procederà alla sanificazione degli ambienti; la seduta potrà essere seguita in diretta streaming seguendo le indicazioni che saranno fornite attraverso il portale UNIBA.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto in via Napoli, muore operaio 35enne: lascia moglie e due bambini

  • Covid, Emiliano chiude tutte le scuole in Puglia: da venerdì 30 ottobre stop alla didattica in presenza

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • Positivo al Covid, ma era al lavoro nel negozio della moglie: attività chiusa, 56enne denunciato

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

  • Paura nel centro di Bari: donna accoltellata per strada e trasportata in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento