menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Università, sì all'assestamento di bilancio: "Avanzo da 7 milioni, più servizi per studenti e ricercatori"

Il cda approva il provvedimento: 900mila euro aggiuntivi per il fondo ricerca, 400mila euro per ulteriori provvidenze agli iscritti. Soldi extra per ristrutturare gli edifici e le aule

Il Cda dell'Università di Bari ha approvato l'assestamento di bilancio 2016 con un avanzo di gestione di 7,14 milioni di euro. La somma sarà investita per migliorare i servizi agli studenti e dipendenti: in particolare, vi saranno 900mila euro in più per il fondo ricerca, finanziando importanti progetti di studio. Circa 750mila euro verranno impiegati per riqualificare e innovare aule e spazi didattici, 605mila, invece, serviranno per la manutenzione straordinaria aggiuntiva del vasto patrimonio edilizio dell'Ateneo. Tra le altre disposizioni, 10 nuovi posti di ricercatori a tempo determinato, più borse di Ateneo per il prossimo ciclo di dottorato e ulteriori contratti di visiting professor. Quattrocentomila euro, invece, saranno destinati a ulteriori provvidenze agli studenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento