Uova e farina contro la banca, protesta in via Gimma: "Noi truffati, ridateci i nostri soldi"

Davanti alla sede del Banco di Napoli la protesta di un gruppo di correntisti di Cassano delle Murge, vittime di una truffa che sarebbe stata messa in atto dal direttore di quella filiale

Lancio di uova e farina contro la sede della banca, in via Abate Gimma. La protesta, davanti alla sede centrale del Banco di Napoli, è stata messa in atto da alcuni correntisti di Cassano delle Murge. I risparmiatori chiedono che la banca restituisca i loro risparmi, 'spariti' anni fa nella sede cassanese della banca. Sotto accusa il direttore della filiale, che avrebbe truffato i risparmiatori fingendo di investire i soldi in titoli e azioni.

Contro di lui è in corso un processo, in cui è accusato di aver sottratto circa un milione di euro a quattro correntisti, ma i clienti raggirati sarebbero più numerosi. I risparmiatori accusano la banca di non aver vigilato sull'operato del direttore e chiedono la restituzione delle somme sottratte. Per questo oggi, come già altre volte in passato, sono tornati a protestare. Sul posto è intervenuta anche una pattuglia della polizia e agenti della Digos.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Uccide fidanzato della ex, accoltella la ragazza e il padre della vittima. arrestato 26enne a Bitetto

  • Pestato brutalmente per strada, morto dopo due giorni di agonia in ospedale. arrestato pregiudicato al San Paolo

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento