Calzolaio "prestava danaro a tassi da usura": in manette 61enne di Altamura

L'uomo è stato arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri nell'ambito dell'inchiesta coordinata dal pm Buquicchio della procura di Bari: nelle indagini intercettazioni e copie di assegni

Ufficialmente calzolaio ma, secondo gli inquirenti, guadagni anche attraverso una parallela attività d'usura. Con queste accuse è finito in manette un 51enne di Altamura, Oronzo Lorusso, incensurato e arrestato in flagranza di reato mentre riceveva dalla sua vittima, un odontoiatra, una rata degli interessi richiesti, ovvero circa 3mila euro. In base a quanto denunciato dal medico e accertato da intercettazioni e copie di assegni, il calzolaio, dal 2013, gli avrebbe prestato 70mila euro in cambio della restituzione di 280mila, di cui 100mila già consegnati. Nell'abitazione dell'arrestato e dei suoi due punti vendita sono state eseguite perquisizioni. Nella casa del 51enne i militari hanno rinvenuto in casa 13mila euro e un'agenda con diversa contabilità. In un'intercettazione l'usuraio avrebe ammesso di aver incassato "per oltre un anno 7mila euro al mese solo di interessi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Puglia obbligo di quarantena per chi rientra da Malta, Grecia e Spagna

  • Coronavirus, salgono i nuovi contagi in Puglia: oggi sono 26, undici in provincia di Bari

  • Sei turisti del Lussemburgo in vacanza a Monopoli positivi al covid: il test prima di partire per la Puglia

  • Venti nuovi casi di covid in Puglia, nove nel Barese: "Cittadini rientrati da Grecia, Malta e Lombardia"

  • Lotta al coronavirus, in Puglia torna obbligo mascherine in luoghi aperti affollati e discoteche

  • Ventenne muore dopo un tuffo in piscina: tragedia durante una festa a Polignano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento