Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Usura, denunciate sei persone. Sequestrati beni per un milione

Scoperta dalla Guardia di Finanza un'attività di usura e riciclaggio gestita da un 64enne barese. Sotto sequestro immobili, auto di lusso e denaro contante nelle disponibilità dell'uomo

Sei persone sono state denunciate dalla Guardia di Finanza di Bari per usura, riciclaggio, trasferimento fraudolento di valori ed esercizio abusivo di attività finanziaria. L'attività illecita, scoperta grazie alle testimonianze rese dalle vittime degli usurai, era gestita dal 64enne barese T.S..

IL SEQUESTRO DI BENI - Nei confronti dell'uomo è scattato anche un sequestro complessivo di beni per un valore complessivo di un milione di euro. Nei giorni scorsi era stato eseguito un primo decreto di sequestro per 840mila euro, mentre oggi sono stati sequestrati due immobili ubicati (deposito in via Orazio Flacco e un'abitazione in viale Iapigia), due autovetture (Mercedes classe E e Fiat Panda), nonché denaro contante - sottoposto a sequestro in un’abitazione nella città di Padova - per 170mila euro.

LE INDAGINI - Le verifiche condotte dalla Guardia di Finanza hanno permesso di accertare che i flussi di denaro sul conto corrente del 64enne erano prevalentemente riconducibili a prestiti fatti a terze persone, e che tali prestiti venivano rimborsati con tassi d’ interesse usurari. Inoltre le somme riscosse venivano versate su conti correnti, investite in titoli o depositate in cassette di sicurezza intestate a terze persone, sottoposte ad indagini per riciclaggio ed intestazione fittizia di beni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usura, denunciate sei persone. Sequestrati beni per un milione

BariToday è in caricamento