In Puglia vaccinato il 95% dei bambini: "Cinquemila ancora senza copertura"

I dati aggiornati al 28 febbraio sono stati forniti dalla Regione. A rischio l'iscrizione scolastica per i piccoli non vaccinati: "Il provveditore e il dirigente scolastico dovranno decidere, caso per caso"

In Puglia il 93-95% dei 200mila bambini nella fascia d'età 0-6 anni ha fatto il vaccino esavalente, mentre il 90-92% ha fatto anche quello contro il morbillo: i dati sulle vaccinazioni obbligatorie a disposizione del Dipartimento Salute della Regione, sono aggiornati al 28 febbraio. Chi non è in grado di dimostrare di essere in regola con le vaccinazioni entro sabato 10 marzo, secondo la normativa nazionale potrebbe non essere più ammesso a scuola.

Rischio non iscrizione per 5mila bimbi?

Sono circa 5mila i bambini pugliesi che potrebbero correre questo rischio. Secondo il direttore del Dipartimento Salute, Giancarlo Ruscitti, "il provveditore e il dirigente scolastico dovranno decidere, caso per caso, perché di questi cinquemila bambini c'è una quota che non può fare la vaccinazione: possono essere immunodepressi o fare terapie di un certo tipo in cui la vaccinazione è sconsigliata - evidenzia - quindi va fatta una analisi su quanti di questi cinquemila nessuno vaccinerebbe perché è un rischio per loro".
   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento