Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Vaccini per gli under 16: oltre 4mila adesioni nel giorno di avvio. Nel Barese somministrate 8700 dosi in una giornata

Il report regionale sulle vaccinazioni, che vede 2.887.389 dosi somministrate sino ad oggi, il 93,1% del totale. Dal 23 agosto i ragazzi in età scolare che non si vaccineranno prima saranno comunque convocati dalle scuole in collaborazione con le Asl

Oltre 4mila prenotazioni per gli under 15 nel giorno di apertura dell'ultimo slot vaccinale in Puglia. I dati, aggiornati alle 17, sono stati forniti dalla Regione, che assicura anche che dal 23 agosto i ragazzi in età scolare che non si vaccineranno prima saranno comunque convocati dalle scuole in collaborazione con le Asl.Le prenotazioni per la fascia 2006/2009 si possono effettuare sui canali www.lapugliativaccina.regione.puglia.it, al numero verde 800713931 (da lunedì al sabato, ore 8-20) e nelle farmacie della rete FarmaCup. Sono 2.887.389 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 17.00 dal Report del Governo nazionale. Le dosi sono il 93.1% di quelle consegnate dal Commissario nazionale per l’emergenza, 3.100.160.

La situazione nel Barese 

Sono 8.742 - di cui 7.745 prime dosi e 997 seconde - le somministrazioni di vaccino totali eseguite nei centri ASL Bari nelle ultime 24 ore in favore delle categorie previste dal piano strategico regionale. Dopo le recenti indicazioni operative della Regione in seguito alle nuove raccomandazioni del CTS sull’impiego dei vaccini a vettore virale (Astrazeneca e Janssen), i centri vaccinali coordinati dal NoaA si sono immediatamente adeguati riservando i vaccini Astrazeneca e Janssen solo ai soggetti di età uguale o superiore ai 60 anni, in modo tale da assicurare il corretto prosieguo della campagna vaccinale. Già da domani le anticipazioni delle seconde dosi Astrazeneca in programma fino a mercoledì saranno riservate esclusivamente ai soggetti over 60. Mentre restano invariate le date delle seconde dosi per le persone di età inferiore ai 60 anni che abbiano già ricevuto una dose di vaccino Vaxzevria e che riceveranno la seconda dose con un vaccino ad m-RNA (Pfizer o Moderna). Aumenta intanto la percentuale di copertura vaccinale con almeno una dose delle diverse fasce di età rientranti nel piano operativo in tutti i comuni della provincia pari al 53 per cento, che sale al 59 per cento se si considera solo la popolazione vaccinabile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini per gli under 16: oltre 4mila adesioni nel giorno di avvio. Nel Barese somministrate 8700 dosi in una giornata

BariToday è in caricamento