Cronaca

Vaccini Astrazeneca agli under 60, la Regione segue la linea del governo: seconda dose con Pfizer o Moderna

Sono circa 37mila le persone interessate, come ricorda l'assessore Lopalco. Il commissario straordinario Figliuolo aveva chiesto di non effettuare le seconde dosi con Astrazeneca dopo gli ultimi casi di cronaca avvenuti in Italia

"Pronti ad attuare immediatamente le disposizioni del Commissario Figliuolo su Astrazeneca". La Regione Puglia si allinea alle decisioni governative sul vaccino, dopo i casi di cronaca che hanno interessato chi aveva ricevuto la seconda dose di Astrazeneca, come la morte di una 18enne ligure. È l'assessore regionale alla Salute, Pier Luigi Lopalco, a tracciare la road map per le 37mila persone under 60 che sono in attesa di ricevere il secondo vaccino: "A loro verrà somministrato Pfizer o Moderna secondo le indicazioni nazionali" - spiega.

E ricorda che i nuovi approvvigionamenti sono compatibili con le scorte regionali. "Questa indicazione del Cts non impatterà dunque sulla nostra campagna vaccinale, gli appuntamenti non subiranno slittamenti" conclude.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini Astrazeneca agli under 60, la Regione segue la linea del governo: seconda dose con Pfizer o Moderna

BariToday è in caricamento