menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quasi 1900 dosi di vaccino Covid somministrate in Puglia: la regione è undicesima in Italia

L'aggiornamento della campagna vaccinale. In Puglia è stato somministrato il 7,3% delle dosi attualmente disponibili, in particolare alla fascia di età tra 50 e 59 anni.

Sono 1884 le vaccinazioni Covid effettuate in Puglia, al termine della giornata del Primo Gennaio: il dato è fornito dal Report vaccinale nazionale.

La regione si colloca all'undicesimo posto nella 'classifica' nazionale, se calcoliamo il rapporto tra le dosi ricevute e quelle inoculate. 

Complessivamente, infatti, si tratta del 7,3% delle 25855 dosi fin qui consegnate alla regione. A livello di fasce d'età prevale quella tra 50 e 59 con 479, seguita dalla 40-49 con 435, dalla 30-39 con 388 e la 60-69 con 272. A ieri solo 66 persone oltre i 70 anni erano state vaccinate, segno che in questi primissimi giorni, salvo poche eccezioni, l'immunizzazione riguarda soprattutto gli operatori sanitari.

A livello nazionale, invece, le dosi somministrate sono 45667 con in testa, numericamente, il Lazio, a quota 9301. Per quanto riguarda la proporzione tra dosi ricevute e somministrate, invece, in testa c'è la provincia autonoma di Trento con una percentuale del 34,8%.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Nuova arma contro il Coronavirus, farmaco già in uso efficace contro l'infezione Sars-CoV-2: è la ricerca dell'Università degli Studi di Bari

Salute

Una proteina prodotta dal nostro organismo è in grado di combattere i tumori al fegato: la scoperta dell’Irccs de Bellis di Castellana

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento