Cronaca Via Piave

Accoltella un conoscente e si costituisce, arrestato 26enne a Valenzano

L'aggressione era avvenuta venerdì sera, quando il 26enne aveva colpito all'addome un uomo di 39 anni al termine di una banale discussione. Ieri pomeriggio l'aggressore si è consegnato spontaneamente ai carabinieri

Una banale discussione, probabilmente alimentata da vecchi rancori familiari. Poi lo scatto di rabbia e l'aggressione con un paio di forbici che hanno ferito il rivale, fortunatamente in maniera non grave, all'addome e al torace. E' avvenuto venerdì notte in via Piave a Valenzano, proprio sotto l'abitazione della vittima, un uomo di 39 anni.

Responsabile dell'aggressione un ragazzo di 26 anni, F.C., valenzanese. Subito dopo l'accoltellamento il giovane si era dato alla fuga lasciando la vittima in un lago di sangue. Poi, ieri pomeriggio, sentendosi braccato dai carabinieri, si è presentato spontaneamente in caserma, accompagnato dal suo legale. La sua testimonianza ha permesso anche di recuperare le forbici utilizzate per l'aggressione, nascoste nel frattempo in un giardino in via Trento.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltella un conoscente e si costituisce, arrestato 26enne a Valenzano

BariToday è in caricamento