Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca largo Frate Francesco

Valenzano, la struttura del presepe vivente distrutta dalle fiamme

L'incendio martedì pomeriggio nella piazzetta antistante la chiesa di 'Santa Maria di San Luca'. Residenti amareggiati: "Qui le cose belle non possono esistere"

Forse un atto vandalico, il 'divertimento' stupido di alcuni ragazzini. O una cicca di sigaretta, gettata - più o meno inavvertitamente - sulla paglia. Quello che è certo è che le fiamme sono divampate in un attimo, alimentate proprio dalla paglia secca presente sul selciato. E così, in pochi minuti, la struttura allestita per ospitare il presepe vivente, nel giardino antistante la chiesa di 'Santa Maria di San Luca' a Valenzano, è stata completamente distrutta dal fuoco.

La richiesta di intervento al comando della polizia municipale, martedì pomeriggio, è arrivata intorno alle 15.30. Gli agenti sono subito arrivati sul posto, tentando un primo intervento per domare le fiamme con gli estintori. Poco dopo sono arrivati sul posto i vigili del fuoco. Le fiamme però si erano già propagate rapidamente, intaccando di fatto l'intera capanna.

Il giorno dopo, davanti alla struttura ormai semidistrutta, alcuni cittadini commentano, dando sfogo all'amarezza. Finite ormai le feste natalizie, la struttura sarebbe stata smontata tra pochi giorni. E invece qualcuno ha pensato bene di distruggerla prima . "E' un vero peccato, era così bella", dice una signora arrivata in bici per verificare con i suoi occhi l'accaduto. "E' inutile, qui le cose belle non si possono fare", le fa eco un altro signore. "Il prossimo anno sarà meglio non fare proprio nulla".

Identificare i responsabili sarà difficile. Considerata anche l'ora in cui è successo il fatto, pare che nessuno abbia visto nulla.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valenzano, la struttura del presepe vivente distrutta dalle fiamme

BariToday è in caricamento