Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Rapina la nonna che le nega i soldi, in manette una 29enne

L'episodio, avvenuto a Valenzano, risale a un mese fa. Al rifiuto dell'anziana donna di regalarle 50 euro, la ragazza, aiutata dal fidanzato l'aveva bloccata legandole i polsi e le aveva portato via soldi e gioielli custoditi in casa

Una strada nel centro di Valenzano

Aggredita e rapinata dalla nipote per averle negato 50 euro. E' accaduto lo scorso 28 giugno ad 67enne di Valenzano, ma la notizia è stata diffusa soltanto oggi, a conclusione delle indagini dei carabinieri che hanno arrestato la nipote 29enne della donna e il suo fidanzato di 27 anni.

Quella sera, insieme al suo compagno, la ragazza si era presentata a casa della nonna e le aveva chiesto gentilmente di regalarle 50 euro. Al rifiuto della donna però l'atteggiamento dei due giovani era improvvisamente cambiato, diventando aggressivo e minaccioso. I due avevano estratto due coltelli a serramanico e puntandoli alla gola dell'anziana l'avevano immobilizzata, legandole i polsi con del nastro adesivo. Mentre il suo complice teneva ferma la vittima tappandole la bocca con una mano, la ragazza aveva rovistato nei cassetti dell'abitazione impossessandosi di un collier in oro e di 700 euro in contanti.

I due si erano poi dileguati, mentre la donna, ancora con le mani legate, era stata soccorsa poco dal figlio, giunto presso l'abitazione per farle una visita. Il giorno dopo l'anziana si era presentata dai carabinieri per sporgere denuncia. Prima deferiti in stato di libertà, i due rapinatori ieri sono stati arrestati e rinchiusi nel carcere di Bari.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina la nonna che le nega i soldi, in manette una 29enne

BariToday è in caricamento