Tende davanti all'ufficio postale per accogliere gli anziani in coda, a Valenzano l'iniziativa per il pagamento delle pensioni

Le strutture montate dai volontari di Protezione civile del Gruppo Volontari Valenzano d'intesa con il Comune per rendere più confortevole l'attesa e allo stesso tempo evitare assembramenti

Tende pneumatiche riscaldate per accogliere gli anziani che da domani si recheranno alle Poste per il ritiro delle pensioni, per rendere più confortevole l'attesa e allo stesso tempo impedire la formazione di assembramenti. E' l'iniziativa voluta dal Comune di Valenzano: in giornata, volontari della Protezione civile del Gruppo Volontari Valenzano sono stati impegnati nel montaggi delle tende davanti all'ufficio postale di largo Marconi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In questo modo - spiega con un post su Fb il sindaco Romanazzi - renderemo più confortevole l'attesa in fila, viste anche le previsioni del tempo. All'ingresso controlleremo la temperatura corporea di chi arriva e monitoreremo la situazione affinché si rispetti il metro di distanza fra le persone. Inoltre distribuiremo una mascherina alle anziane e agli anziani sprovvisti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Positivo al Coronavirus, viola la quarantena ed esce per fare la spesa: barese beccato dai carabinieri

  • Come proteggersi dal contagio del ''Coronavirus'': le mascherine, i disinfettanti e le abitudini igieniche

  • Tragedia a Bari: scende per ritirare la frutta, cade a terra e muore. "La versione dell'infarto non convince i figli"

  • Party di compleanno per i 18 anni nonostante i divieti coronavirus: in casa arriva la Polizia, scattano multe salatissime

  • "Non abbiamo più spazio nei cimiteri, dovete rispettare le regole", lo sfogo di Decaro nella diretta social: "Così non ne usciamo più"

  • Primo decesso per Coronavirus a Modugno, il dolore del sindaco Magrone: "Una sconfitta di tutti"

Torna su
BariToday è in caricamento