Cronaca Bari Vecchia / Piazza Mercantile

Vandali a Bari vecchia, ancora scritte sulla colonna infame

Dopo il leone deturpato con il pennarello, scritte in rosso sono comparse sulla colonna. Solo pochi giorni fa un altro caso, quello della fontana sul lato opposto della piazza. E intanto nel quartiere è appena partita l'iniziativa 'Bari per bene'

La Colonna infame ancora nel mirino dei vandali. Dopo l'episodio di alcune settimane fa, quando la statua del leone fu imbrattata con un pennarello nero, ieri una scritta in rosso è comparsa sul fusto della colonna: un insulto lasciato a metà, probabilmente per l'arrivo di qualcuno che potrebbe aver sorpreso e rimproverato il teppista.

A segnalare l'ennesimo atto vandalico è stato un cittadino, che ha postato una foto sulla bacheca del sindaco Decaro. Ma si tratta solo dell'ultimo di una lunga serie di episodi. Soltanto qualche giorno fa, avevamo segnalato l'imbrattamento della fontana che sorge sul lato opposto di piazza Mercantile, proprio di fronte alla Colonna infame, mentre da mesi scritte fatte con lo spray rosso campeggiano sulla parete laterale della Basilica di San Nicola.

Intanto, proprio nei giorni scorsi, nel quartiere ha preso il via 'Bari per bene', l'iniziativa promossa dal Comune per promuovere il decoro urbano e sensibilizzare i cittadini al rispetto della città e dei beni della collettività. Questo episodio, come i precedenti, dimostrano una volta in più che c'è davvero tanto da lavorare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali a Bari vecchia, ancora scritte sulla colonna infame

BariToday è in caricamento