Uffici e botteghino devastati, il Teatro Barium vittima dei vandali. Decaro: "Colpito un luogo di riferimento dei baresi"

Ignoti si sono introdotti nella struttura nella notte, mettendo a soqquadro le stanze. Dura condanna del gesto da parte del primo cittadino e dell'assessore Pierucci

Mobili e cassetti aperti, con il contenuto buttato alla rinfusa sul pavimento, la vetrinetta del botteghino mandata in frantumi: i vandali hanno fatto visita al Teatro Barium di Bari nella nottata. Quando Gianmarco Colaiemma, direttore del teatro, ha aperto la porta degli uffici questa mattina, ha notato come i locali fossero stati messi a soqquadro e ha postato sui suoi profili social le immagini. 

Sulla questione è intervenuto anche il sindaco di Bari, Antonio Decaro e l'assessore alle Culture, Ines Pierucci, entrambi esprimendo una dura condanna in merito agli atti di vandalismo: "Le persone che hanno pensato stupidamente di compiere questo atto vile, hanno colpito al cuore un luogo di cultura e di spettacolo della nostra città e una famiglia che da anni dedica la sua vita all’arte e al teatro popolare - spiega in una nota - Il Barium è per tutti i baresi un punto di riferimento, oltre che un presidio culturale in un quartiere che ha tanto bisogno di luoghi di socializzazione e svago. Non so cosa abbiano potuto ricavare da questo gesto se non creare un danno alla comunità, ma spero che le forze dell’ordine riescano a risalire al più presto all’identità degli incivili in questione e assicurare loro la giusta punizione. Insieme a tutti i cittadini ci impegneremo a sostenere Gianni Colajemma e la sua famiglia per far fronte ai danni subiti e sosterremo in maniera ancor più determinata la riapertura del teatro, che già nei mesi scorsi, come tutti i contenitori culturali, ha dovuto far fronte ad un lungo periodo di stop e di inevitabili difficoltà".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"È con rabbia e immenso dispiacere che condanno i gravi atti vandalici compiuti nelle ultime ore ai danni del Teatro Barium di Bari. Devastare un luogo come questo significa colpire la storia stessa del teatro vernacolare barese - commenta l’assessora alle Culture Ines Pierucci -. A nome mio personale e dell’assessorato comunale alle Culture esprimo la massima solidarietà a Gianni Colajemma e a tutta la sua famiglia che,  nonostante le perdite dovute ai lunghi mesi di chiusura obbligata, con tanta fatica e con la stessa passione di sempre stavano programmando la nuova stagione teatrale. L’augurio che sento di formulare è che Gianni Colajemma e gli artisti del Barium possano lasciarsi al più presto alle spalle questa brutta vicenda e tornare sul palco di fronte al loro pubblico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

  • I nomi del nuovo Consiglio regionale: la ripartizione dei seggi, ecco chi siederà in via Gentile

  • Comunali 2020 in provincia di Bari, al via lo spoglio | I risultati in diretta

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento