rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca Castellana Grotte

Minacce di morte e insulti, vandalizzata l'auto di un dipendente Arif nelle campagne di Castellana: la solidarietà del sindaco

Ignoti hanno inciso i messaggi sulla carrozzeria del mezzo, durante una delle ispezioni per il contrasto alla Xylella. Ciliberti: "Strategia di maleducazione e di inciviltà"

'Muori', 'Arif mafia' e il simbolo di un teschio incisi sulla carrozzeria dell'auto parcheggiata in campagna, verosimilmente durante una verifica. È finito bersaglio dei vandali il mezzo di uno dei tecnici dell'Agenzia Regionale Attività Irrigue e Forestali, con chiari riferimenti all'operato per il contrasto al batterio della xylella, che anche nel Barese sta causando la morte di tanti ulivi. 

A darne notizia è il Comune di Castellana Grotte, che ha pubblicato le foto dell'atto vandalico ed espresso vicinanza alla vittima dell'episodio: ""La situazione che sta interessando il territorio di Castellana Grotte circa la diffusione nelle nostre campagne del contagio da Xylella sta tenendo noi tutti in apprensione - scrive il sindaco Domi Ciliberti - Dal punto di vista produttivo, turistico e culturale questa è un’emergenza che rischia di snaturare e destabilizzare i nostri simboli, la nostra terra, la nostra comunità. Ma gli atti vandalici che hanno colpito oggi l'auto di uno dei tecnici Arif, colpevole solo di svolgere il proprio lavoro, sono ingiustificabili, non ci rappresentano, non sono in linea con i valori morali e culturali della nostra Castellana. Siamo tutti impegnati a contrastare una situazione con le soluzioni più adeguate e più giuste, mirate esclusivamente alla tutela del nostro territorio, della nostra ricchezza e della nostra storia".

Poi il riferimento diretto all'episodio: "Mi spiace sottolineare, però, come qualcuno, altresì, sia impegnato a tracciare una strategia di maleducazione e di inciviltà che si contraddistingue per la sua matrice violenta. Ai tecnici Arif abbiamo già chiesto e ottenuto la garanzia di massima trasparenza e correttezza circa le azioni mirate alla prevenzione  del diffondersi della Xylella nel rispetto dei regolamenti comunitari. Agli stessi tecnici va riconosciuto il merito di aver accolto il nostro invito a relazionarsi con la comunità castellanese in occasione di un incontro pubblico tenutosi per ben quattro ore nella Sala Giunta del nostro Comune. Al tecnico colpito da questo atto vandalico possa giungere la solidarietà mia e di tutti cittadini castellanesi che, nella stragrande maggioranza, vantano senso etico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce di morte e insulti, vandalizzata l'auto di un dipendente Arif nelle campagne di Castellana: la solidarietà del sindaco

BariToday è in caricamento