rotate-mobile
Cronaca Carrassi / Corso Benedetto Croce

Vandali nel parco Rossani, i volontari di Retake ripuliscono le scritte: "Piccoli gesti per il bene comune possono cambiare la città"

L'appello dell'associazione ai baresi: "Non ci saranno mai troppi operatori Amiu o vigili per fermare il vandalismo, se vi sta a cuore la città agite"

"Anziché abbandonarci alle lamentele, a fiumi di chat arrabbiate e post livorosi a pochi giorni di distanza dall’inaugurazione del parco, abbiamo deciso di pulire le giostrine vandalizzate e l’Hug city frame": così i volontari di Retake hanno preferito alle parole i fatti, e questa mattina si sono impegnati per ripulire le scritte comparse pochi giorni fa nel parco dell'ex Rossani, di recente inaugurato.

"Sono bastati detersivo e spugnetta", scrivono i volontari, lanciando poi un invito, rivolto a tutti i cittadini baresi, a darsi da fare in prima persona per il bene della città: "Adesso il nostro appello è questo: scendiamo per strada e proviamo a fare piccoli gesti. Migliaia di piccoli gesti a difesa del bene comune possono cambiare la città. Non ci saranno mai troppi operatori amiu, vigili, addetti della multiservizi per porre un freno al dilagante vandalismo. Se vi sta a cuore la città agite!".

(Foto Fb Retake Bari - Le giostrine prima e dopo la pulizia)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali nel parco Rossani, i volontari di Retake ripuliscono le scritte: "Piccoli gesti per il bene comune possono cambiare la città"

BariToday è in caricamento