menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I vandali non si fermano: bidoni incendiati e auto danneggiate, Sos da San Girolamo

A gennaio la petizione a sindaco e prefetto per denunciare i ripetuti episodi, che però continuano: la notte scorsa i teppisti, 'armati' di estintori, hanno preso alcune auto

Gli atti vandalici a San Girolamo non si fermano. Dopo i casi denunciati a gennaio e la petizione rivolta a sindaco e prefetto avviata dai residenti, le segnalazioni continuano però a moltiplicarsi. Anche nel fine settimana appena trascorso, come testimoniano i post sul gruppo Fb di quartiere 'Vivere a San Girolamo e Fesca', gli episodi di teppismo non sono mancati. 

Come il caso di due contenitori - uno per i rifiuti, l'altro per la raccolta degli indumenti usati - dati alle fiamme su strada San Girolamo. A segnalare l'accaduto, il consigliere comunale Michelangelo Cavone: "Doppio episodio vandalico su strada San Girolamo - segnala Cavone - Ho appena inviato le foto alla polizia municipale e ho chiesto di acquisire le immagini delle telecamere presenti sulla zona. Se qualcuno li coglie sul fatto non esiti a denunciare o a inviare foto al sottoscritto o al Sindaco. Dobbiamo fermarli".

Altra segnalazione di una residente, con tanto di foto, da via De Fano: un'auto con finestrino rotto, sedili danneggiati, completamente cosparsa all'interno di una polvere bianca: "Tante auto prese di mira con estintore - scrive la donna - ma la mia ha avuto la peggio... Guardate un po'. Voglio solo dire quando finirà tutto questo - aggiunge -  Abbiamo chiamato i vigili adesso vedremo cosa succederà...", mentre qualcun altro aggiunge che le 'incursioni' dei vandali si sono fatte frequenti anche nelle cantinole dei condomini.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento