Cronaca Giovinazzo / Via Framarino

Vandali in azione nella scuola media, attrezzi in palestra rovinati con gli estintori: "Erano usati anche dalle associazioni"

L'episodio è avvenuto sabato nell'istituto 'M. Buonarroti' di Giovinazzo: i responsabili hanno forzato una porta antifuoco per entrare nell'edificio

Attrezzature rovinate e rese inutilizzabili nella palestra: è il risultato dell'atto vandalico che ha visto vittima la scuola media 'M. Buonarroti' di Giovinazzo. I responsabili si sono introdotti sabato 1 febbraio nella struttura forzando una porta tagliafuoco. Raggiunta la palestra, hanno staccato gli estintori presenti e hanno utilizzato la schiuma per rovinare le attrezzature, che ora non potranno essere utilizzate per diversi giorni.

Non solo dagli studenti, ma anche dalle società sportive che usufruivano degli attrezzi negli orari extrascolastici. Ora si lavora sull'acquisizione delle immagini delle telecamere di videosorveglianza in zona, che potrebbero aver ripreso i responsabili. "Davanti ad atti del genere è difficile non provare rabbia unita a tanto disprezzo”- il commento del sindaco di Giovinazzo, Tommaso Depalma - Colpire e danneggiare un bene pubblico di grande importanza sociale, culturale e formativa qual è una scuola, è proprio da persone senza un briciolo di cervello e di buon senso. Quelle immagini sono nelle mani delle forze dell’ordine e noi speriamo che riescano quanto prima a risalire all’identità di questi delinquenti. Ma mi preme informare i malamente che Giovinazzo è piena di telecamere di videosorveglianza, attive 24 ore su 24, e che chi sbaglia, o sbaglierà ancora, verrà pizzicato e dovrà risponderne penalmente”.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali in azione nella scuola media, attrezzi in palestra rovinati con gli estintori: "Erano usati anche dalle associazioni"

BariToday è in caricamento