Cronaca Japigia / Via Anastasio Ballestrero

Sottopasso Bari Parco Sud, atti vandalici e degrado: le opere d'arte distrutte dai teppisti

I lavori realizzati dai ragazzi dell'Accademia di Belle Arti, usati per abbellire il sottovia, sono stati ripetutamente vandalizzati. La nostra prima segnalazione nell'estate 2013: ma a distanza di più di un anno la situazione sembra essere poco cambiata

Strappate, bruciate, imbrattate da scritte spray, prese di mira dai vandali e abbandonate al degrado. Rimane ben poco, ormai, delle opere d'arte realizzate dai ragazzi dell'Accademia di Belle Arti di Bari per abbellire il sottopasso di Bari Parco Sud, che collega via Ballestrero a viale Japigia.

Ne avevamo parlato la prima volta più di un anno fa, ad agosto 2013, segnalando come alcune opere d'arte fossero state danneggiate da alcuni teppisti. In quell'occasione, Rfi si impegnò a sostituire le opere vandalizzate e a ripulire le scritte spray all'interno del sottopassaggio, chiarendo anche che le telecamere installate all'interno del tunnel erano perfettamente funzionanti e collegate con la centrale operativa della polizia municipale. Il Comune si impegnò a garantire maggiore vigilanza.

A distanza di mesi però, la situazione all'interno del sottopasso non sembra essere molto cambiata. Gli atti vandalici si sono ripetuti, e i residenti continuano a lamentare la situazione di degrado in cui versa la struttura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sottopasso Bari Parco Sud, atti vandalici e degrado: le opere d'arte distrutte dai teppisti

BariToday è in caricamento