menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La foto postata su Fb

La foto postata su Fb

Inaugurata a dicembre e già presa di mira dai vandali: distrutta la targa intitolata a Giacomo Decaro

L'episodio nella piazzetta di Torre a Mare, che aveva voluto rendere omaggio al medico condotto dell'ex frazione. Lo scorso 28 dicembre l'inaugurazione. Lo sdegno su Fb: offesa la nostra memoria

Palo abbattuto e targa ridotta in pezzi. Inaugurata meno di un mese fa, lo scorso 28 dicembre, la targa intitolata al medico Giacomo Decaro, nella piazzetta antistante la delegazione municipale di Torre a Mare, è stata già distrutta, 'vittima' di un raid vandalico. La denuncia dell'episodio arriva via Facebook, tramite la pagina 'Torre a Mare', che riunisce i residenti del quartiere.

Lo sdegno dei residenti

"Vergognatevi, avete offeso la nostra memoria", è il commento che accompagna la foto della targa distrutta, accompagnato dalle voci di altri cittadini che esprimono sdegno per l'accaduto, mentre qualcun altro prova a ipotizzare che si sia trattato di un danno provocato dal vento.

Nessun dubbio invece sull'atto vandalico da parte della Pro Loco Torre a Mare, che si era fatta promotrice dell'installazione della targa in vandalic-2ricordo di Giacomo Decaro. "E' evidente che il palo è stato sradicato - commenta il presidente dell'associazione, Franco Virgilio - Il vento non avrebbe potuto fare un danno del genere". Il danneggiamento, spiega ancora Virgilio, è stato scoperto domenica sera, intorno alle 20. "Noi comunque siamo intenzionati ad andare in fondo alla storia: siamo verificando la presenza di telecamere nella zona che potrebbero permettere di capire con assoluta certezza quanto accaduto".

L'iniziativa in ricordo di Giacomo Decaro

La targa, posizionata come detto su iniziativa della 'Pro loco Torre a Mare', era stata voluta per rendere omaggio a Giacomo Decaro (con il sindaco Antonio Decaro solo un legame di omonimia), nato a Noicattaro nel 1921, nominato Cavaliere della Repubblica nel 1967 e medico condotto dell'ex quartiere dal 1954 sino al 1973. Un gesto di affetto e di stima da parte degi abitanti di Torre a Mare nei confronti di questo personaggio molto stimato e apprezzato per l'impegno nei confronti della comunità, proseguito anche dopo la conclusione del suo incarico.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento