menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La variante brasiliana individuata in Puglia: primo caso accertato, si tratta di una donna

I ricercatori dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale hanno sequenziato il genoma nei laboratori di Putignano: la positività è stata riscontrata su una donna della provincia di Foggia. Resta predominante, per oltre il 90%, la variante inglese

E' stata individuata anche in Puglia la variante brasiliana del Covid-19. Si tratta del primo caso accertato attraverso il sequenziamento genomico nei laboratori di Putignano dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Puglia e Basilicata, accertato su una donna della provincia di Foggia.

A riportare la notizia è oggi Foggiatoday. Nell'ambito delle attività svolte dal laboratorio di Genetica della sezione di Putignano dell'Istituto Zooprofilattico, sui campioni estrapolati dal totale dei positivi del 20 aprile, è stata trovata la variante. I ricercatori hanno proceduto al sequenziamento genomico, ovvero hanno determinato la sequenza dell'intero genoma del virus. Su 65 genomi sequenziati, uno solo era riferibile alla variante brasiliana, mentre nessun genoma è risultato invece riferibile alla variante indiana.

Non è escluso che altri casi possano essere rilevati nel comune della donna risultata positiva alla variante brasiliana, ma per comprendere più a fondo la situazione, ai dati di sorveglianza dell'Istituto Zooprofilattico dovrà essere eventualmente associato uno studio epidemiologico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"C'è speranza per tutti, persino per voi", l'appello di Checco Zalone per ritrovare il furgone rubato agli atleti di calcio in carrozzina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento