menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Libertà, non c'è pace per i vasi ornamentali: distrutti, pieni di erbacce e di rifiuti

Erano stati installati su via Crispi, via Melo e le strade attigue per dare un tocco di verde, ma ad oggi sono scambiati per cestini dell'immondizia

Mozziconi di sigarette, cartacce, bottiglie di vetro: sembrerebbero essere stati scambiati per cestini portarifiuti i vasi ornamentali del rione Libertà, installati in via Crispi, via Manzoni e le altre strade frequentate per dare un tocco di verde ad un quartiere in cui i giardini non abbondano. Ad oggi - ma sono diverse le segnalazioni anche negli scorsi mesi - sono però più un monumento al degrado: non solo sono stati sommersi dai rifiuti, ma in alcuni casi sono anche rotti in più punti, facendo cadere il terriccio per strada

vasi ornamentali libertà via crispi-2Questo capita soprattutto a quelli di via Manzoni, di forma circolare e di plastica - meno resistenti di quelli quadrati e di ferro di via Crispi -, dove ormai si fatica a trovare un vaso che non sia almeno sommerso dai mozziconi di sigarette. E in alcuni casi capita di scoprire che le piante sono state sradicate - se asportate da qualche passante o semplicemente rimosse dagli operatori della Multiservizi non è dato saperlo - e al loro posto è stato lasciato un tappeto di rifiuti. In altri casi sono le erbacce a fare da padrone, fuoriuscendo anche dal vaso e coprendo - in parte - l'inciviltà di chi ha deciso di utilizzare i vasi come cassonetti dell'immondizia. 

Qualcuno ha cercato di arginare il fenomeno in maniera fantasiosa, scrivendo "vaso videosorvegliato" con un pennarello all'interno di una delle fioriere in via Manzoni. Neanche quello è però servito a fermare i vandali: nel marrone del terriccio è facile scorgere decine di mozziconi di sigarette abbandonate da chi non aveva il tempo di raggiungere i cassonetti poco più avanti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento