menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Velostazione nella fermata Fal Policlinico e al Polipark: la Giunta dice sì al progetto

L'opera, divisa in due parti, costerà circa 350mila euro e consentirà la realizzazione di punti di sosta e parcheggio per chi utilizza le due ruote

La Giunta comunale di Bari ha approvato il progetto definitivo per la realizzazione di una velostazione all'interno della fermata Fal del Policlinico e in uno spazio da riqualificare nel vicino parcheggio Polipark. Il progetto, da circa 353mila euro sarà candidato al bando di selezione di interventi finanziato dal Por Puglia e vedrà la costruzione di spazi dedicati nell'area della stazione per consentire agli utenti di sostare in attesa dei treni. Nel Polipark, invece, verrà predisposta un'area parcheggio, atttualmente sprovvista di rastrelliere, impianti di videosorveglianza e altri elementi che scoraggino i furti. 

“Realizzare una velostazione presso la fermata Policlinico delle FAL e all’interno del Polipark - commenta il sindaco di Bari Antonio Decaro - è un intervento perfettamente coerente con la nostra scelta di favorire la mobilità sostenibile per decongestionare il traffico cittadino e ridurre le emissioni inquinanti, migliorando la qualità dell’aria e della vita stessa dei cittadini. I luoghi scelti sono strategici in quanto punti di interscambio con le infrastrutture di mobilità esistenti attraverso l’utilizzo del treno, in entrambe le direzioni, e del trasporto su gomma, considerato che nelle vicinanze sarà realizzata una fermata per i bus navetta del Park & Ride che permetterà agli utenti di raggiungere comodamente il centro cittadino. Ringrazio le FAL per aver condiviso con l’amministrazione comunale un altro progetto finalizzato a sviluppare nuove infrastrutture sostenibili e a offrire a cittadini e turisti un servizio importante, concedendoci gratuitamente una parte degli immobili di loro proprietà”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento