Velostazione nella fermata Fal Policlinico e al Polipark: la Giunta dice sì al progetto

L'opera, divisa in due parti, costerà circa 350mila euro e consentirà la realizzazione di punti di sosta e parcheggio per chi utilizza le due ruote

La Giunta comunale di Bari ha approvato il progetto definitivo per la realizzazione di una velostazione all'interno della fermata Fal del Policlinico e in uno spazio da riqualificare nel vicino parcheggio Polipark. Il progetto, da circa 353mila euro sarà candidato al bando di selezione di interventi finanziato dal Por Puglia e vedrà la costruzione di spazi dedicati nell'area della stazione per consentire agli utenti di sostare in attesa dei treni. Nel Polipark, invece, verrà predisposta un'area parcheggio, atttualmente sprovvista di rastrelliere, impianti di videosorveglianza e altri elementi che scoraggino i furti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Realizzare una velostazione presso la fermata Policlinico delle FAL e all’interno del Polipark - commenta il sindaco di Bari Antonio Decaro - è un intervento perfettamente coerente con la nostra scelta di favorire la mobilità sostenibile per decongestionare il traffico cittadino e ridurre le emissioni inquinanti, migliorando la qualità dell’aria e della vita stessa dei cittadini. I luoghi scelti sono strategici in quanto punti di interscambio con le infrastrutture di mobilità esistenti attraverso l’utilizzo del treno, in entrambe le direzioni, e del trasporto su gomma, considerato che nelle vicinanze sarà realizzata una fermata per i bus navetta del Park & Ride che permetterà agli utenti di raggiungere comodamente il centro cittadino. Ringrazio le FAL per aver condiviso con l’amministrazione comunale un altro progetto finalizzato a sviluppare nuove infrastrutture sostenibili e a offrire a cittadini e turisti un servizio importante, concedendoci gratuitamente una parte degli immobili di loro proprietà”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • I nomi del nuovo Consiglio regionale: la ripartizione dei seggi, ecco chi siederà in via Gentile

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento