rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Vende online la bici rubata: la proprietaria lo scopre e si finge acquirente, ma all'appuntamento arriva con la polizia

Il 'ladro' incastrato dall'annuncio su un sito: la vittima del furto, dopo aver finto di essere interessata all'acquisto, ha fissato un incontro. Al quale, però, si è presentata dopo aver avvertito i poliziotti

'Ritrova' la bicicletta che le era stata rubata qualche giorno prima in un annuncio di vendita pubblicato online. Così lei, la proprietaria, una donna barese di 31 anni, mette in atto il piano perfetto per incastrare il 'venditore'.

Senza perdersi d'animo lo contatta dicendosi interessata all'acquisto: la bici ha il valore di circa 500 euro ma i due si accordano sul prezzo di 100 euro e si danno appuntamento per la sera successiva, nei pressi dell’Ospedale Cotugno di Bari.

Lei, a quel punto, contatta la sala operativa della Questura di Bari: spiega l'accaduto, e così il giorno successivo, si presenta all’appuntamento accompagnata da un poliziotto in borghese della Questura. Intanto, un equipaggio della Squadra Volante si apposta in zona, pronto ad intervenire.

All’appuntamento, la donna chiede di vedere la bicicletta e si allontana per un giro di prova; a quel punto, il poliziotto in borghese blocca il 39enne, coadiuvato dagli agenti della Squadra Volante che prontamente gli danno ausilio. Lei torna in possesso della bicicletta. Lui viene denunciato per il reato di ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vende online la bici rubata: la proprietaria lo scopre e si finge acquirente, ma all'appuntamento arriva con la polizia

BariToday è in caricamento