Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Murat / Piazza Aldo Moro

Vendeva profumi in piazza Moro nonostante il decreto di espulsione, denunciato un 43enne

L'uomo, di nazionalità georgiana, era stato fermato dalla polizia municipale perché commerciava le essenze senza licenza. Per questo è stato anche multato di 5mila euro

Fermato perché vendeva profumi senza licenza in piazza Moro, poi la scoperta di un reato più grave. È stato denunciato un cittadino georgiano di 43 anni, che viveva a Bari nonostante fosse a suo carico un decreto di espulsione dal Paese risalente al 16 marzo scorso. 

La polizia municipale lo aveva fermato ieri mattina mentre smerciava le essenze - per cui ha ricevuto una multa di 5mila euro -, poi quando è stato identificato al comando di polizia municipale sono emersi i suoi precedenti per furto, oltre alla mancata ottemperanza del provvedimento giudiziario, che ha fatto scattare la denuncia. Sono stati quindi sequestrati i profumi - una decina di confezioni - ed emesso un nuovo ordine di espulsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendeva profumi in piazza Moro nonostante il decreto di espulsione, denunciato un 43enne

BariToday è in caricamento