Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Pesce in vendita nei bagni pubblici, blitz della Capitaneria di Porto a Molfetta

La scoperta nei bagni situati sulla banchina del porto. I prodotti ittivi erano conservati in un frigo all'interno dei locali, in pessime condizioni igieniche. Denunciato il custode

I bagni pubblici situati sulla banchina del porto trasformati in 'mercato' improvvisato per la vendita di pesce. Accadeva a Molfetta, dove gli uomini della Capitaneria di Porto hanno scoperto l'attività illecita messa in piedi dal custode dei locali.

Dopo aver prelevato il pesce appena pescato dalla banchina, l'uomo lo portava nei locali dei servizi igienici, riponendolo in un frigo vecchio e fatiscente, in pessime condizioni igieniche,  in attesa degli acquirenti. Il pescato è stato sequestrato e distrutto, mentre l'uomo è stato denunciato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesce in vendita nei bagni pubblici, blitz della Capitaneria di Porto a Molfetta

BariToday è in caricamento