Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Murat / Via Sagarriga Visconti

"Vi aspetto in chiesa da vivi", 'l'invito' del parroco che spiazza i fedeli

L'idea di don Mimmo, parroco della chiesa di San Rocco, che ha affisso in bacheca un messaggio particolare per sollecitare i fedeli a partecipare alle funzioni religiose: "Non aspettare di essere portato a messa. Vieni tu stesso. Ti aspetto da vivo!"

Un'immagine a dir poco eloquente - una bara portata a braccio da alcuni becchini - e un messaggio che lo è ancora di più: "Non aspettare di essere portato a messa. Vieni tu stesso. Ti aspetto da vivo!". E' la locandina che don Mimmo Parlavecchia, parroco della chiesa di San Rocco in via Sagarriga Visconti, al quartiere Libertà, ha fatto affiggere in bacheca per sollecitare i fedeli ad essere più assidui nella partecipazione alle funzioni religiose.

Un 'richiamo' destinato alla cerchia limitata della comunità parrocchiale, che però, proprio per la sua originalità, ha conquistato una visibilità inaspettata. E così, quella che nelle intenzioni di don Mimmo doveva essere una semplice provocazione rivolta ai suoi parrocchiani, si è trasformata in un piccolo 'caso'. Segno che il messaggio è passato, e ha fatto anche piuttosto discutere. In breve tempo la sua iniziativa, inizialmente raccontata dalla Gazzetta del Mezzogiorno, è diventata l'oggetto - oltre che delle chiacchiere dei parrocchiani, destinatari diretti del suo messaggio - anche di numerosi articoli sul web.

Ma don Mimmo si schermisce e spiega che la sua, appunto, è stata solo un'idea nata dall'intenzione di sollecitare i fedeli a partecipare alle funzioni religiose. Una trovata fuori dagli schemi, certo, ma che, a giudicare dalle reazioni che ha scatenato, un obiettivo sembra averlo già raggiunto: di sicuro 'l'appello' non è passato inosservato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vi aspetto in chiesa da vivi", 'l'invito' del parroco che spiazza i fedeli

BariToday è in caricamento