Forte vento in città, paura in zona Campus: grosso albero si abbatte sulla strada

Un altro pericolo scampato dopo la tragedia sfiorata ieri in viale della Repubblica: non si registrano feriti. Il Comune: "Monitoraggio costante delle piante in città"

Non accennano a placarsi i danni del vento forte che sta sfenzando da alcuni giorni la città di Bari: questa volta le raffiche hanno abbattuto un grosso albero in via Orabona. La pianta si trovava all'interno della zona del Campus universitario ed è andata a finire sulla strada adiacente. Per fortuna nessuno è stato colpito dall'albero. Nelle prossime ore saranno completate le operazioni di rimozione di quello che resta della pianta. Solo ieri la tragedia era stata sfiorata la tragedia in viale della Repubblica, dove un leccio è caduto su un'auto al cui interno vi erano una mamma e i suoi bambini di 5 e 13 anni, fortunatamente rimasti illesi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Maltempo, raffiche e mareggiate: la conta dei danni sul lungomare

Il Comune, intanto, prosegue con i controlli e le verifiche sulle piante in città: “La nostra attenzione sugli alberi è massima - spiega l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso -. L’attività di monitoraggio condotta dagli uffici è costante e ci permette di limitare fortemente situazioni pericolose, come quella verificatasi in viale della Repubblica. Purtroppo in questi anni abbiamo dovuto rimuovere alcuni esemplari importanti di alberi in città, attirando anche critiche e dissenso, ma l’abbiamo fatto coscientemente, proprio per evitare pericoli ai cittadini o danni a beni e strutture. Continueremo ad effettuare i controlli e, ove necessario, non esiteremo a rimuovere piante potenzialmente pericolose, avendo ovviamente cura di sostituirle con un numero uguale, se non maggiore, di esemplari, così come è avvenuto per i giardini di Isabella d’Aragona”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento