Cronaca

Petruzzelli, salvataggio in extremis: nessun licenziamento, 23 in cassa integrazione

I fondi aggiuntivi (Un milione di euro) stanziati dalla Regione Puglia hanno permesso di trovare una soluzione, momentanea, al problema dei 74 esuberi decisi due mesi fa dall'Ente

Intesa tra Fondazione Petruzzelli e sindacati sul futuri dei 74 lavoratori per i quali era stato annunciato due mesi fa il licenziamento, da parte dell'Ente, nelle settimane scorse: non vi saranno esuberi mentre 23 dipendenti saranno collocati in cassa integrazione per 12 mesi. L'accordo, giunto in extremis rispetto alla scadenza della procedura di esubero, prevista per domani, è stato reso possibile dal finanziamento aggiuntivo, di 1 milione di euro, da parte della Regione Puglia, che consentirà a 51 delle 74 unità di rimanere in servizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petruzzelli, salvataggio in extremis: nessun licenziamento, 23 in cassa integrazione

BariToday è in caricamento