menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vertenze Petruzzelli, l'ipotesi della Fondazione: prima l'assunzione, poi i licenziamenti

La linea illustrata dal Sovrintendente Biscardi per risolvere la questione dei contenziosi di lavoro avviati da 170 ex lavoratori che mettono l'ente a rischio crac

Assumere i 170 ex lavoratori della Fondazione che hanno presentato ricorso per la trasformazione del proprio rapporto di lavoro da tempo determinato a indeterminato, per poi procedere al loro licenziamento , attraverso la procedura che si segue in caso di esubero di personale.

Potrebbe essere questa la strategia della Fondazione Petruzzelli per uscire dalla vicenda che vede l'ente a rischio crac, nel caso il giudice dovesse disporre l'assunzione a tempo indeterminato degli ex dipendenti che hanno avviato il contenzioso (21 hanno già vinto). 

L'ipotesi è stata illustrata ieri dal sovrintendente della Fondazione, Massimo Biscardi, nel corso del Consiglio di Indirizzo presieduto da Gianrico Carofiglio. La seduta è stata convocata per esaminare la questione dei contenziosi relativi ai rapporti di lavoro a tempo determinato riferiti al periodo 2007-2010, che rischiano di doversi trasformare in contratti a tempo indeterminato, con costi di personale che risulterebbero insostenibili per la Fondazione.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento