menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vertenze Petruzzelli, Biscardi: "Assumere 180 persone? La Fondazione fallirebbe"

Le parole del Sovrintendente della Fondazione sui 160 ricorsi pendenti presentati dai lavoratori assunti a tempo determinato. Si va verso il licenziamento collettivo per scongiurare il fallimento

Tempi duri per la Fondazione Petruzzelli che nell'ultimo periodo è stata duramente messa alla prova da scandali legati alla gestione patrimoniale e dalle vertenze presentate da alcuni lavoratori.

A proposito di quest'utlimo argomento, si è espresso oggi Massimo Biscardi, Sovraintendente della Fondazione, durante la sua audizione nel corso dei lavori della Sesta Commissione del Consiglio regionale pugliese. "L'assunzione di altre 180 persone significa il fallimento della Fondazione Petruzzelli. Per evitarlo è necessario dichiarare la soccombenza in tutte le azioni legali promosse dai lavoratori, per poi assumere tutti ed immediatamente dopo procedere ai licenziamenti" ha ammonito Biscardi commentando l'attuale situazione amministrativa ed alle prospettive future dell'Ente lirico sinfonico

Le azioni legali di cui parla Biscardi sono i 181 ricorsi presentati nei confronti della Fondazione lirica Teatro Petruzzelli di Bari, da parte di dipendenti assunti con contratto a tempo determinato. Fino ad ora sono state emesse 21 sentenze a favore dei lavoratori, e con tutta probabilità lo saranno gli altri 160 ricorsi pendenti.

Qualora la Fondazione fosse effettivamente condannata alla riassunzione dei lavoratori e al pagamento dei danni, l'ente dovrebbe sobbarcarsi una spesa di circa 6 milioni di euro, correndo il rischio della liquidazione. Stando a quanto affermato da Biscardi, nel prossimo consiglio d'indirizzo della Fondazione, atteso per giovedì 16 giugno, verrà proposto di sfruttare il licenziamento collettivo disciplinato dalla legge 223, per scongiurare il fallimento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento