Polemica social sulla nuova via Amendola, "percorso per i non vedenti sbagliato". Il Comune replica: "Falso. Lavori totalmente a norma"

Una foto pubblicata dal sindaco su Facebook per mostrare i primi alberi sulla nuova strada ha scatenato alcune osservazioni sulle strisce loges. L'assessore Galasso: "Chi ha fatto queste osservazioni evidentemente non conosce bene la materia"

Una foto per far scattare una (piccola) polemica social: l'immagine postata ieri dal sindaco di Bari Antonio Decaro sulla sua pagina Facebook per mostrare i primi alberi piantati lungo la rinnovata e ingrandita via Amendola, dove sono in corso i lavori per il raddoppio della carreggiata, hanno fatto storcere il naso a qualche cittadino. Oggetto della discussione, il percorso loges destinato ai non vedenti. Qualche utente, guardando la foto, ha chiesto chiarimenti, ritenendo che una parte del percorso, dotata di borchie tattili, si interrompesse ogni qualvolta che vi fosse un alvaretto, creando grossi problemi al pedone.

A rassicurare i cittadini, svelando il 'mistero', è l'assessore comunale ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso: "Quella foto - spiega a BariToday - era stata pubblicata per mostrare gli alberi. Il percorso loges, infatti, prevede un camminamento con linee dritte, lungo la zona centrale del marciapiede. La striscia gialla con le borchie a semisfera rappresenta una linea invalicabile e un'informazione al pedone non vedente, affinché non la superi. Sulla destra, infatti, c'è la pista ciclabile. Lungo quella striscia, poi, ci sono gli alvaretti che, comunque, saranno protetti da griglie non ancora installate".

Una polemica spenta praticamente subito: "Chi ha fatto queste osservazioni - dice Galasso - evidentemente non conosce bene la materia. Il percorso è stato realizzato a norma e sentendo le associazioni dei non vedenti, coordinandoci nel dettaglio". Nel frattempo i lavori per il raddoppio della trafficatissima strada proseguono senza sosta: "Qualche altra settimana - afferma l'assessore - e sarà completata la prima parte degli interventi, per la realizzazione della carreggiata dal lato verso Mungivacca. La seconda parte non dovrebbe riservare grosse sorprese o intoppi, poiché saranno eseguite lavorazioni più superficiali, seppure importanti. L'obiettivo è quello di avere la strada completa entro l'anno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento